Come la maggior parte degli artisti Alex Figini inizia a sviluppare un amore particolare per il disegno fin da bambino.

Inizia infatti a copiare i suoi fumetti preferiti fin da quando aveva sette anni ed in questo periodo inizia anche ad appassionarsi molto al mondo dei videogames.

Arrivato all’età dell’adolescenza si appassiona di anime giapponesi, Akira, Vampire Hunter D e Fist of the North Star sono stati i primi e restano negli anni i suoi preferiti.

I mondi fantastici scoperti in questi anni sono stati fondamentali per questo artista ed hanno sicuramente gettato le basi per aprire il varco verso la strada dell’arte concettuale.

Proprio per questa consapevolezza di voler proseguire nel campo della creatività Alex si iscrive al college per studiare arte e design, dapprima concentrandosi sui media tradizionali per poi spostarsi verso quelli digitali.

All’università studia Multimedia Design dove esplora approfonditamente una serie variegata di discipline diverse, come  l’animazione, il game design, il 3D modeling ed il sound design, ma il suoi interesse confluisce verso il mondo dedicato alla concept art sia in 2D che in 3D, portandolo alla consapevolezza che il ruolo di concept artist per l’industria dei giochi sarebbe stato il suo futuro.

Poco dopo aver conseguito la laurea ottiene il suo primo lavoro presso Evolution Studios dove ha lavorato per tutta la serie Motorstorm per PS3.

Negli anni ha lavorato anche per Sony e per Bioware Canada, per la quale ha realizzato concept per Mass Effect 3 e Anthem.

Oggi è un libero professionista pronto a regalarci ancora nuovi capolavori di digital art.

Alex Figini

ARTSTATION