Nato e cresciuto in Messico, Alex Treviño è un artista 3D, indipendente autodidatta, impegnato nella creazione di racconti d’arte e nella condivisione del processo a fini educativi.

Alex ha conosciuto l’arte in età molto giovane, ha studiato diverse tecniche come i pastelli, gli acquerelli, l’inchiostrazione e l’acrilico.

Grazie alla sua passione per i computer ha appreso da autodidatta le abilità di programmazione.

Le sue influenze artistiche spaziano da Stanly Kubrick ad Akira Kurosawa, da Wes Aderson a Hayao Miyasaki a Shinichirō Watanabe, fino ad arrivare a Tim Burton e Moebius.

AENDOM è un’avventura in cui Alex sviluppa le sue capacità e il suo stile visivo in modo tale da creare storie che non sono mai state raccontate prima attraverso il 3D.

Il primo obiettivo è quello di creare immagini fisse, ispirandosi ai concept artist che più ammira, per poi procedere alla creazione di una breve storia di animazione e infine di un breve videogioco.

Alex Treviño

ARTSTATION