Allan McKay nasce in Australia nel maggio del 1982 e qui trascorre la sua infanzia scolpendo e disegnando.

Rendendosi conto delle sue abilità inizia a vendere i propri lavori già da ragazzino e dai guadagni acquista il suo primo computer, un IBM 286 di seconda mano.

Così iniziò ad utilizzare software come Deluxe Paint Animation e Animator Pro, due tra i programmi di animazione e pittura 2D più popolari negli anni 90’, realizzando personaggi per videogames.

A soli 18 anni si trasferisce a Sidney ed inizia a lavorare per Ambience Entertainment, una delle società di produzione e post-produzione cinematografica e televisiva più esperte e fidate dell’Australia, specializzata in lungometraggi, drammi televisivi, commedie e giochi.

Qui diventa padrone delle sue competenze, destreggiandosi ad alti livelli con abilità anche con 3ds Max e Maya e in poco meno di tre anni collabora alla produzione di oltre 50 progetti.

Già giovanissimo Allan domina le tecniche di modellazione, texturing, illuminazione ed animazione ma ciò che più lo affascinava era creare situazioni spettacolari, come ad esempio enormi onde e mareggiate, esplosioni, nuvole e fuoco. Capisce così che la sua strada non potevano che essere i VFX e da li non torna indietro.

Il periodo era anche fertile, infatti all’epoca non erano comuni come oggi questi tipi di effetti. Allan ha infatti inventato una pipeline per realizzare massicce sequenze di esplosioni realistiche in un momento in cui non era solito farlo.

Dalle sue mani nascono sequenze in cui città della portata di New York o Londra vengono distrutte, treni che deragliano ed esplodono ed ogni altro tipo di effetti così “teatrali”.

Allan è oggi uno tra i più grandi e famosi supervisori agli effetti visivi, con oltre due decenni di esperienza nel settore ha fondato Catastrophic FX, uno studio di VFX con sede a Santa Monica, California e New York City.

Ha inoltre collaborato con molti studi di spicco come Industrial Light & Magic, Pixomondo, Blur Studio, Prime Focus e Ubisoft.

È inoltre responsabile di molte sequenze di effetti visivi di progetti quali Transformers, Blade, Star Trek, Superman, The Equalizer e decine di altri film, oltre a molti dei migliori videogiochi famosi in ogni parte del globo come ad esempio Halo, Call of Duty, Prototype, e Team Fortress 2.

Insomma potremmo definirlo un mostro di bravura. Godiamocelo ?

Allan Mckey

WEBSITE