Concept artist, illustratore, art director, vfx e concept designer supervisor Doug Chiang è uno degli artisti più completi e poliedrici oggi presenti nel panorama dell’arte digitale.

Nato nella contea di Yilan, nel nord-est di Taiwan, Doug ancora piccolissimo si trasferisce insieme alla sua famiglia negli Stati Uniti dove inizia a muovere i primi passi nel mondo della computer graphics.

La sua carriera inizia come animatore per Pee Wee’s Playhouse, un programma televisivo americano per bambini andato in onda a cavallo tra gli anni ’80 e ’90.

Frequenta sia la UCLA Film School di Los Angeles, dove ricopre il ruolo di illustratore e direttore artistico del Daily Bruin, il giornale studentesco dell’Università della California, sia il corso di Industrial Design al College for Creative Studies di Detroit.

Inizia quindi a lavorare in vari studi di produzione, tra cui Rhythm and Hues, e in diverse altre società di produzione di Los Angeles.

Approda a questo punto alla ILM (Industrial Light and Magic) dove viene incaricato di dirigere gli effetti visivi per film come Terminator 2, The Mask e Forrest Gump.

In questo periodo fu scelto da George Lucas in persona come responsabile del dipartimento artistico di Lucasfilm, per cui è stato responsabile della creazione del linguaggio visivo e della direzione del design per Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma e Star Wars: Episodio II – L’attacco dei cloni.

Decide poi di fondare una compagnia propria, la IceBlink Studios, realizzando La Guerra dei mondi di Steven Spielberg.

Successivamente IceBlink, decide di fondersi con Disney e Robert Zemeckis per creare una nuova società, ImageMovers Digital.

Qui Doug ha ricoperto il ruolo di Executive Vice President, lavorando a film tecnicamente innovativi di motion capture come The Polar Express, Beowulf e A Christmas Carol.

Nel 2013 ritorna alla Lucasfilm come vicepresidente ed executive art  director, lavorando sui nuovi capitoli della saga di Star Wars, ma anche a videogames, fumetti e nuovi media, tra cui la VR.

Oggi è tornato a lavorare con ILM e sicuramente saprà regalarci ancora idee geniali e lavori di elevato livello creativo.

Doug Chiang

WEBSITE