Justin Sweet è un illustratore e concept artist con esperienza ventennale nel mondo del cinema, dei games e dell’editoria.

Cresciuto in California, dopo essersi laureato alla California State University di Fullerton entra a far parte, come concept artist, della squadra dei Black Isle Studios, una divisione della casa di sviluppo e di distribuzione Interplay Entertainment, produttrice e distributrice di videogiochi.

Crea nel frattempo anche illustrazioni per Dungeons&Dragons e Magic, due dei giochi fantasy più usati e conosciuti al mondo. Ma negli anni il suo lavoro si evolve; dai videogames passa alla cinematografia ed inizia a produrre lavori di concept art per film come “Le cronache di Narnia: Il leone, la strega e l’armadio”, “Biancaneve e il cacciatore” e “John Carter”.

A prima vista lo stile e la tecnica che utilizza richiamano quelli di Franzetta, ma la creazione di personaggi e ambienti fantasy di questo artista hanno un’essenza propria che lascia sbalorditi.

Nonostante l’impegno per le grandi produzioni Justin non perde di vista i suoi progetti personali, ha infatti pubblicato un libro d’arte, in collaborazione con un altro bravissimo artista, Vance Kovacs, intitolato “Eclipse, the Well and the Black Sea”, in cui sono presenti alcune delle più belle illustrazioni dei due artisti.

Ha lavorato come freelance per varie case editrici di libri e giochi come National Geographic, Wizards of the Coast, Tor, DelRey e Wandering Star ed ha creato concept per i più recenti “Star Wars, The Last Jedi”, “The Jungle Book e molti dei film Marvel tra cui “The Avengers”.

Grande amante dei maestri della pittura americana, Justin è davvero uno giusto ?

Justin Sweet

WEBSITE