Questo straordinario 3D artist nasce in un paesino della provincia casertana nel 1973.

Il suo interesse verso la computer grafica nasce quando, studiando da geometra alle scuole superiori, inizia ad approcciarsi ad Autocad, che lo stimola alla ricerca ed alla scoperta della cosiddetta terza dimensione.

Negli anni successivi al diploma, si dedica quasi esclusivamente allo studio del 3D, grazie all’utilizzo di applicativi quali 3D Studio Max prima e Lightwave 3D poi.

In questo periodo iniziano le sue prime collaborazioni con piccole società di ingegneri ed architetti ma Marco vuole spingersi oltre queste possibilità e inizia a sperimentare quegli aspetti della grafica 3D più strettamente connessi alla rappresentazione artistica del mondo che lo circonda.

Lavora per diversi anni nel mondo della tv e dell’advertising, ma la ricerca di qualcosa di più stimolante dal punto di vista creativo lo spinge a partire per la volta della Nuova Zelanda.

Qui la svolta della sua carriera; approda alla Weta Digital ed inizia il suo percorso nel settore cinematografico prima lavorando per il remake di King Kong, poi per il capolavoro di James Cameron, Avatar.

Da qui l’ascesa ai più grandi studi a livello internazionale, dopo Weta Digital Marco lavora come 3D Generalist per Double Negative, successivamente approda alla Digital Domain per poi arrivare nella società in cui ha sempre sognato di lavorare, la Industrial Light & Magic di  George Lucas, dove per Star Wars: Rogue One si occupa dei ritratti digitali di Tarkin e Leia.

Marco Di Lucca

ARTSTATION