Peter Mohrbacher è un concept artist ed illustratore di San Francisco, California.

Conosce l’arte durante gli anni del liceo sviluppando nei suoi confronti, fin da subito, una passione quasi viscerale.

La sua prima vera influenza sono stati gli anime, in particolare Evangelion che ha definito una vera e propria ossessione.

Col passare del tempo inizia a ricercare lavori di artisti fantasy contemporanei tra cui Brom, un illustratore statunitense che opera nel genere fantastico e che, insieme ad altri maestri del genere come Zdzisław Beksiński, lo spingono ad esplorare nuovi tipi di comunicazione visiva.

Una delle caratteristiche più rappresentative delle sue opere è certamente il fatto che, pur rappresentando figure umanoidi, i loro volti sono quasi sempre nascosti e quando visibili, gli occhi sono spesso coperti o completamente assenti.

Attraverso questo Pete vuole dare alle proprie opere un potenziale partecipativo, lasciando allo spettatore la libertà di rielaborare l’immagine secondo quelle che sono le proprie esperienze di vita vissuta.

Conosciuto ai più per il suo lavoro su Magic: The Gathering è anche Art Lead per Dragons of Atlantis. Ha anche iniziato un suo lavoro personale intitolato Angelarium, un progetto indipendente in cui rappresenta surreali figure angeliche ispirate dai moltissimi angeli presenti nelle diverse mitologie, disponibili anche in stampa.

Peter Mohrbacher

WEBSITE