Vincenzo Lamolinara nasce e cresce a Roseto degli Abruzzi, una piccola città della costa adriatica.

Inizia a disegnare sin da piccolo, trasformando presto questo passatempo nella sua più grande passione.

L’ambiente familiare è fonte di continui stimoli artistici per lui, molta influenza hanno infatti le opere del padre e dello zio, uno pittore a l’altro scultore, che affianca ed osserva ogni volta che li vede all’opera.

Continua a coltivare il suo interesse per la pittura ed il disegno anche durante gli studi a Milano, dove si specializza presso la NABA in arte e new media.

Inizia ad interessarsi al disegno digitale ed comincia ad effettuare i suoi primi esperimenti nel mondo della modellazione 3D e della pittura digitale.

Decide tuttavia di lasciare il Bel Paese e trasferirsi all’estero, dove inizia a lavorare come motion graphic artist e storyboard artist presso lo studio di animazione Nucco Brain.

Deciso ed appassionato, continua a studiare e ad ampliare le sue conoscenze artistiche. Mosso da un instancabile voglia di migliorare, sperimenta diverse tecniche sia nel digitale che nel tradizionale.

Attualmente lavora come freelancer in diversi ambiti come pubblicità, videogiochi, editoria, animazione.

Trova comunque sempre del tempo da dedicare ai suoi progetti personali, che ritiene di fondamentale importanza per la sua crescita personale ed artistica.

Le sue opere nascono sempre dalla necessità di comunicare qualcosa, sia essa un messaggio o una sensazione, a volte realizzati in modo da non essere necessariamente chiari o comprensibili ad un primo sguardo ma che portano l’osservatore a compiere uno sforzo.

Vincenzo Lamolinara

ARTSTATION