Se dovessimo scegliere tre parole per descrivere le reali caratteristiche di questo straordinario digital artist non potremmo che utilizzare umorismo, surrealismo e critica sociale.

Waldemar nasce in Russia, a Tver, dove si laurea in Graphic Design all’Art College della sua città.

Poco dopo inizia a lavorare come designer nei settori della pubblicità e dell’editoria, ma il richiamo del disegno, la sua prima passione, non tarda ad arrivare.

Inizia così a dedicarsi alla realizzazione di illustrazioni metaforiche e visionarie, che spesso risultano anche inquietanti, in cui viene rappresentata una realtà deviata, sporca e corrotta, dove sesso, potere e stereotipi dominanti riducono la società contemporanea in una realtà dominata da solitudine ed alienazione.

In maniera sottile, e con un poco velato umorismo, Waldemar attraverso la sua arte suggerisce un commento sociale e ci restituisce, in maniera grottesca, quella che è la realtà del mondo occidentale cosiddetto civilizzato.

Le sue illustrazioni sono state usate in diversi ambiti come pubblicità, editoria e carte da gioco.

Il suo talento cammina di pari passo con la sua immaginazione e il risultato è sorprendente.

Waldemar von Kozak

ARTSTATION