Roma capitale dei videogiochi: dal 4 al 6 maggio c’è Level UP!

Una developer conference internazionale con 25 prestigiosi nomi del settore a Cinecittà

 

Per un weekend Roma sarà Capitale anche del mondo dei videogiochi.

Dal 4 al 6 maggio prossimi, infatti, tutti i più prestigiosi nomi del settore si riuniranno in occasione di Level UP!, la developer conference internazionale sullo sviluppo dei videogames, organizzata dalla AIV – Accademia Italiana Videogiochi nell’ambito del programma del Rome VideoGameLab.

Basta dare un’occhiata ai numeri per rendersi conto delle dimensioni di questa maratona: tre giorni, durante i quali sono in calendario 4 lectio magistralis, 13 talk e 5 workshop, con 25 esponenti della gaming industry, provenienti da 15 studi di sviluppo (fra i quali Blizzard, Ubisoft ed Electronic Arts), 3 continenti e 11 paesi diversi, e oltre 35 tra i migliori titoli del momento.

 

Per diventare sviluppatori professionisti

 

L’obiettivo dichiarato dagli organizzatori è quello di “promuovere creatività e conoscenza nell’anno europeo del Patrimonio Culturale”, facendo perno su un ambito che occupa moltissimi lavoratori anche italiani, specialmente nell’ultimo periodo: non è un caso se il giro d’affari è cresciuto in soli dodici mesi addirittura del 50%, fino a toccare il miliardo e mezzo.

Si parlerà dunque di tutti i temi più interessanti nel campo della creazione videoludica, a cavallo tra intrattenimento e cultura – da machine learning ad AI e VR, dagli algoritmi al networking, passando per game design, level design, lavoro di squadra, grafica 3D e programmazione – a beneficio anche dei semplici appassionati, ma gli sviluppatori emergenti avranno anche l’occasione di far tesoro dell’esperienza degli illustri ospiti, che si renderanno disponibili per delle portfolio review, dando loro consigli e feedback sui progetti.

Ma durante le tre giornate ci sarà modo e tempo anche di fare networking, scambiare idee e, più in generale, di acquisire quelle competenze pratiche fondamentali per arrivare a poter lavorare in uno studio di sviluppo di videogame.

Insomma, un’occasione rara e certamente da non perdere.

 

Programma e ospiti

 

Le masterclass ed i talk della durata di un’ora, di cui gli ultimi 15 minuti dedicati al dibattito, affronteranno tematiche attuali ed innovative.

I workshop, della durata di 2 ore ciascuno, saranno invece incentrati sulle capacità pratiche, umane e di team building, problem solving e management, necessarie a questo tipo di attività professionale.

Il tutto si svolgerà in una location ricca di passato, quegli Studios (ampi 400 mila mq, che includono 19 teatri di posa, 2 strutture tensostatiche, 300 tra camerini ed uffici, 21 sale trucco ed 1 piscina di 7 mila mq), set di alcuni fra i film di maggior successo della storia del cinema (Ben Hur, C’era una Volta in America, La Passione di Cristo, Gangs of New York).

Tra gli ospiti hanno già confermato la loro presenza Andrea Pessino (Ready At Dawn), Réka Sugar (Electronic Arts), Craig Morrison (Blizzard), Tom Isaksen (Ubisoft), Ayi Sanchez (MachineGames), Arno Schmitz (Guerrilla Games).

E dal panorama italiano Maurizio Gabrieli (Conservatorio di Santa Cecilia), Fabio Polimeni (Play2Speak), Diego Ricchiuti (Techland, Affinity Project), Tommaso Bonanni (Caracal Games), Daniele Angelozzi (ZBrush Evangelist), Christian Scampini (Lead Concept Artist), Marco Massarutto (Kunos Simulazioni), insieme a molti altri professionisti dal mondo della grafica 3D e della programmazione.

…e c’è anche uno sconto sul taxi!

 

Tra le varie partnership istituzionali e commerciali messe in piedi da Level UP! vale la pena sottolineare quella con mytaxi – l’App per i taxi, che darà ai partecipanti la chance di usufruire di un codice promozionale del valore di dieci euro su una corsa pagata tramite app.

Dopo aver scelto il metodo di pagamento, basterà inserire il codice “LEVELUP” nell’apposita sezione “Buono” del proprio profilo e automaticamente il totale della corsa verrà scontato di 10 euro.

Potrebbero interessarti anche